Subscribe now

by

Redazione

Dec 13, 2021

Employee engagement, come coinvolgere le persone e i dipendenti in azienda

Employee engagement, ovvero tutte quelle pratiche ed attività che puntano a coinvolgere attivamente i collaboratori, ad aumentarne il senso di appartenenza e il sentimento di fiducia nei confronti dell’azienda.  

Perché oggi si parla tanto di employee engagement?

Nel nuovo scenario post-pandemico si sta facendo sempre più strada il tema della Great Resignation ovvero dell’aumento delle dimissioni volontarie da parte dei lavoratori. In Italia, secondo i dati del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, durante il secondo trimestre del 2021 sono state 484mila le dimissioni volontarie. Le persone stanno diventando sempre più consapevoli del fatto che è necessario un nuovo modo di lavorare ed un cambio di paradigma.  

Secondo uno studio dell’IBM Institute for Business Value le persone, avendo maturato negli ultimi anni maggiore anche consapevolezza e competenze in ambito digitale, cercano oggi realtà più flessibili,maggior equilibrio tra vita privata e professionale, senza tralasciare gli aspetti dell’etica e dei valori nella propria organizzazione. Quindi, prima di tutto, è necessario costruire spazi e processi in cui venga valorizzata la work-life balance ma soprattutto venga messa al centro l’esperienza della persona, a 360gradi, senza tralasciare quindi aspetti valoriali e di coinvolgimento del dipendente. In altre parole, creare degli ambienti di lavoro ibridi, armoniosi,riscrivendo il paradigma lavorativo partendo da mindset e comportamenti.

Iscriviti alla newsletter ✉️

Vuoi essere sempre aggiornato sui temi del digitale? Vuoi scoprire come realizzare nella tua azienda le New Ways of Working? Iscriviti alla nostra nuova newsletter per non perderti le nostre guide!

Subscribe Now

Employee engagement e esperienza della persona: una soluzione concreta

Per affrontare questa nuova prospettiva del people management diventa necessario lavorare soprattutto sull’esperienza delle persone, a partire dai propri dipendenti.

Per employee engagement intendiamo tutte quelle pratiche che mirano al coinvolgimento dei dipendenti in azienda. Investire nell’employee engagement significa non solo aumentare le retention aziendale ma soprattutto i risultati di business.

Quali sono le migliori strategie da mettere in atto per tenere alto il coinvolgimento delle proprie persone?

1. Ascoltare le persone, l’ascolto attivo e una cultura del feedback sono elementi essenziali per mettere al centro le persone, la loro esperienza e farle sentire bene sul posto di lavoro;

2. Focus sulla comunicazione interna, l’efficace comunicazione interna non è necessaria solo nei momenti di change più significativi ma è uno strumento importante per far sentire le persone veramente coinvolte.

3. Favorire una cultura del remote well-being, istituire una serie di benefit aziendali, misure di welfare ed in generale, una cultura d’impresa che permetta ai dipendenti di creare il giusto equilibrio tra vita privata e lavorativa.

4. Employee Ambassadors, individua alcuni Ambassadors o dipendenti di riferimento per trainare ed ingaggiare il team. Esistono indicativamente tre tipologie di dipendenti con tre diverse fasi di engagement:

Engaged Employees: sono coloro che lavorano con passione e sono legati anche dal punto vista emotivo all’organizzazione e ai suoi valori.

Not Engaged Employees: sono coloro che non mettono il 100% della passione nella vita aziendale e stanno via via diventando sempre meno ingggiati, questi dipendenti sono le persone ideali da poter ingaggiare grazie a delle attività di employee ambassador.

 Actively Disengaged Employees: sono i dipendenti scontenti e infelici. Su questi è necessario investire per capire quali sono le motivazioni che si celano dietro a questa assenza di engagement, in questo modo si potranno risolvere eventuali problemi direttamente alla radice.

employee engagement



Quindi si tratta di portare ogni dipendente lungo queste fasi dell’employee engagement journey. Grazie ad un team più ingaggiato e con meno empolyee retention sarà più facile affrontare le incertezze del futuro diventando capaci di mettere al centro l’esperienza delle persone, partendo da un cambiamento che prima di tutto riguarda il mindset e i comportamenti.

Iscriviti alla newsletter

Inizia con noi il viaggio nel mondo del lavoro ibrido: ascolto e co-design saranno le prime tappe di un percorso insieme!
Iscriviti alla newsletter per saperne di più.

Subscribe Now